Featured Stories
  • ” Sì, due cucchiaini, vero?” Parlarle voltando la schiena mi faceva sentire un pò ridicolo. Quando, dal rumore che fece il lettino, intuii che si era alzata a sedere, pensai […]

    Sottomessa anche questa

    ” Sì, due cucchiaini, vero?” Parlarle voltando la schiena mi faceva sentire un pò ridicolo. Quando, dal rumore che fece il lettino, intuii che si era alzata a sedere, pensai […]

  • dovresti cercare nel borsone un tubo di vaselina. L’hai già visto?” ” Sì… mi sembra che sia sul fondo – rispose cominciando a frugare, estraendo dal borsone tutti gli oggetti, […]

    Sottomessa dietro

    dovresti cercare nel borsone un tubo di vaselina. L’hai già visto?” ” Sì… mi sembra che sia sul fondo – rispose cominciando a frugare, estraendo dal borsone tutti gli oggetti, […]

  • Non è che un incontro come gli altri, mi ripeto, mentre le ore del giorno sembrano svanire prima del solito, e la notte farsi più cupa e veloce. Ho il […]

    Agosto di un anno particolare

    Non è che un incontro come gli altri, mi ripeto, mentre le ore del giorno sembrano svanire prima del solito, e la notte farsi più cupa e veloce. Ho il […]

  • Lievi , profondi ansiti risuonano ritmici nel silenzio della stanza, seguendo in perfetta armonia il tempo lento e sinuoso del movimento sussultorio del suo corpo sopra il mio. Ho sempre […]

    Sete vogliosa

    Lievi , profondi ansiti risuonano ritmici nel silenzio della stanza, seguendo in perfetta armonia il tempo lento e sinuoso del movimento sussultorio del suo corpo sopra il mio. Ho sempre […]

  • Il dolore fisico, finalizzato al piacere, ma al piacere di chi?. Al piacere di chi il male fisico lo subisce o al piacere di chi lo provoca?. La domanda è […]

    Fammi male

    Il dolore fisico, finalizzato al piacere, ma al piacere di chi?. Al piacere di chi il male fisico lo subisce o al piacere di chi lo provoca?. La domanda è […]

  • Era una bella domenica di sole il giorno in cui conobbi Giovanna al circolo del tennis che frequentavo da molto tempo; eravamo sul finire della primavera e come ogni anno […]

    gioco in doppio

    Era una bella domenica di sole il giorno in cui conobbi Giovanna al circolo del tennis che frequentavo da molto tempo; eravamo sul finire della primavera e come ogni anno […]

  • Certo le piaceva quel lavoro part time, le dava la possibilità di mantenersi agli studi, anche se, in alcuni giorni, era davvero pesante. Però starsene sei ore in piedi a […]

    sogni

    Certo le piaceva quel lavoro part time, le dava la possibilità di mantenersi agli studi, anche se, in alcuni giorni, era davvero pesante. Però starsene sei ore in piedi a […]

  • Era in un angolo. Forse anche un po’ nascosta. Certamente non evidente agli occhi di chi non aveva voglia di cercarla. Una piazza strana. Quella in cui sorgeva. Da un […]

    in libreria

    Era in un angolo. Forse anche un po’ nascosta. Certamente non evidente agli occhi di chi non aveva voglia di cercarla. Una piazza strana. Quella in cui sorgeva. Da un […]

  • Personalmente distinguo due categorie: mattine alte e mattine basse. Le mattine basse non hanno bisogno di tante spiegazioni. Sono quelle che ti lasci cadere dal letto, e strisci rasoterra fino […]

    una mattina…

    Personalmente distinguo due categorie: mattine alte e mattine basse. Le mattine basse non hanno bisogno di tante spiegazioni. Sono quelle che ti lasci cadere dal letto, e strisci rasoterra fino […]

  • La camicetta si appiccica al torso intirizzito, delineando il fascino della magrezza puerile. I seni si rizzano accalorati da un incontro azzardato, mentre l’estremo di una gonna plissettata denuda la […]

    20 cm

    La camicetta si appiccica al torso intirizzito, delineando il fascino della magrezza puerile. I seni si rizzano accalorati da un incontro azzardato, mentre l’estremo di una gonna plissettata denuda la […]

  • La mia vita stava cambiando molto rapidamente, forse troppo. Non possedevo più una casa che potesse definirsi mia, non avevo più il barlume di una famiglia, ero rimasta sola. Vivevo […]

    Il porco

    La mia vita stava cambiando molto rapidamente, forse troppo. Non possedevo più una casa che potesse definirsi mia, non avevo più il barlume di una famiglia, ero rimasta sola. Vivevo […]

  • Forse era una pazzia. Ma, del resto, quando mai non c’erano state pazzie, colpi di testa e un continuo corteggiare il pericolo nella mia vita. Border-line – ricordo ancora – […]

    Il patto

    Forse era una pazzia. Ma, del resto, quando mai non c’erano state pazzie, colpi di testa e un continuo corteggiare il pericolo nella mia vita. Border-line – ricordo ancora – […]

  • -Non va bene neanche questo! -Come non va bene!??! Porca..è il 10° che sentiamo oggi!! E nessuno di questi ti andava bene!! -E’ colpa mia se non sanno suonare? -Si, […]

    Luogo d’incontri

    -Non va bene neanche questo! -Come non va bene!??! Porca..è il 10° che sentiamo oggi!! E nessuno di questi ti andava bene!! -E’ colpa mia se non sanno suonare? -Si, […]

  • Sei pronta. Almeno esternamente così appari. Sei tuta profumata, la tua pelle stupenda, cammini verso il letto sorridente mentre raccogli i capelli. Non vuoi farlo ma lo devi fare, credi […]

    Sei pronta

    Sei pronta. Almeno esternamente così appari. Sei tuta profumata, la tua pelle stupenda, cammini verso il letto sorridente mentre raccogli i capelli. Non vuoi farlo ma lo devi fare, credi […]

  • Osservo il tuo corpo e mi domando quante mani ti hanno violata, quanti cazzi hai preso dentro di te pur di saziare la tua voglia di passione e di sesso. […]

    Osservo il tuo corpo

    Osservo il tuo corpo e mi domando quante mani ti hanno violata, quanti cazzi hai preso dentro di te pur di saziare la tua voglia di passione e di sesso. […]

  • Sbatteva i pugni contro il doppio vetro, ma nessuno poteva sentirla. Lei invece poteva sentire tutto, attraverso gli altoparlanti installati agli angoli della stanza in cui era rinchiusa. Tornò a […]

    Articolo in vendita

    Sbatteva i pugni contro il doppio vetro, ma nessuno poteva sentirla. Lei invece poteva sentire tutto, attraverso gli altoparlanti installati agli angoli della stanza in cui era rinchiusa. Tornò a […]

  • Era un inverno freddo, molto freddo. Le persone restavano in casa per non congelare. Soprattutto di sera le città sembravano deserte, nessuno per le strade, nessuno nei locali, sembrava un […]

    Signora in Nero

    Era un inverno freddo, molto freddo. Le persone restavano in casa per non congelare. Soprattutto di sera le città sembravano deserte, nessuno per le strade, nessuno nei locali, sembrava un […]

  • La brezza sottile s’infila a pennello tra gli angusti traversi del corso, e già raggranella coraggio allo slargo di Casa del Dante. Monta svelta all’incontro di un paio di dame […]

    Urla

    La brezza sottile s’infila a pennello tra gli angusti traversi del corso, e già raggranella coraggio allo slargo di Casa del Dante. Monta svelta all’incontro di un paio di dame […]

  • L’avevo conosciuta quasi per caso; uno di quei tanti annunci di mistress apparsi su internet, la maggior parte dei quali scritti da grafomani maniaci desiderosi di apparire quello che non […]

    Mistress

    L’avevo conosciuta quasi per caso; uno di quei tanti annunci di mistress apparsi su internet, la maggior parte dei quali scritti da grafomani maniaci desiderosi di apparire quello che non […]

  • L’avevo adocchiata seduta sulla panchina davanti, al binario 12. Altezza media, capelli castani con sfumature rosse (intervento recente di parrucchiere), corporatura perfetta, gonna al ginocchio, elegante e distinta nei portamenti. […]

    intermezzo anale

    L’avevo adocchiata seduta sulla panchina davanti, al binario 12. Altezza media, capelli castani con sfumature rosse (intervento recente di parrucchiere), corporatura perfetta, gonna al ginocchio, elegante e distinta nei portamenti. […]

  • …indossavo la gonnellina nera, morbida, che ondeggiava ad ogni passo.Mi avvicinai alla reception dell’albergo, dove lui avevo prenotato la camera,avvertendo gli sguardi degli astanti incollati alle mie gambe.Mi sentivo imbarazzata…avevo […]

    Follie

    …indossavo la gonnellina nera, morbida, che ondeggiava ad ogni passo.Mi avvicinai alla reception dell’albergo, dove lui avevo prenotato la camera,avvertendo gli sguardi degli astanti incollati alle mie gambe.Mi sentivo imbarazzata…avevo […]

  • Mi chiamo Giovanni ho 38 anni e sono sposato da 10 anni con Assunta bella donna di 36 anni. Non siamo quello che si può dire una bella coppia e […]

    Infedele

    Mi chiamo Giovanni ho 38 anni e sono sposato da 10 anni con Assunta bella donna di 36 anni. Non siamo quello che si può dire una bella coppia e […]

  • Ti sto osservando. Sei seduta, studi, o cosi’ pare. Alzi gli occhi, mi scruti, mi guardi mentre percorro il tuo corpo cogli occhi. Sei seduta accanto a me , solo […]

    Ti vedo

    Ti sto osservando. Sei seduta, studi, o cosi’ pare. Alzi gli occhi, mi scruti, mi guardi mentre percorro il tuo corpo cogli occhi. Sei seduta accanto a me , solo […]

  • Quando il telefono prese a trillare, quel giorno, ero vicino al carrello porta bottiglie e stavo versandomi un Bourbon. Non aspettavo chiamate da nessuno e sperai che non fosse qualche […]

    Claudia

    Quando il telefono prese a trillare, quel giorno, ero vicino al carrello porta bottiglie e stavo versandomi un Bourbon. Non aspettavo chiamate da nessuno e sperai che non fosse qualche […]

  • Avevo trovato la donna della mia vita, o almeno era quello che speravo. Invece le abitudini di una vita consumata in squallidi diversivi, la noia di un rapporto, purtroppo logorato […]

    Pensieri

    Avevo trovato la donna della mia vita, o almeno era quello che speravo. Invece le abitudini di una vita consumata in squallidi diversivi, la noia di un rapporto, purtroppo logorato […]

  • Ascoltare i proprii istinti, a volte, puo’ costare caro. Eppure mi e’ sempre piaciuto. A volte, l’istinto e’ un indicatore prezioso. Penso di essere un porco. Non metto mai limiti […]

    Sguardi

    Ascoltare i proprii istinti, a volte, puo’ costare caro. Eppure mi e’ sempre piaciuto. A volte, l’istinto e’ un indicatore prezioso. Penso di essere un porco. Non metto mai limiti […]

  • Eccoci qua, a tavola a chiacchierare con loro, una coppia conosciuta per caso, su quei siti dove giri per caso, dove si inizia a giocare per caso e dove non […]

    Privé

    Eccoci qua, a tavola a chiacchierare con loro, una coppia conosciuta per caso, su quei siti dove giri per caso, dove si inizia a giocare per caso e dove non […]

  • Recentemente sono stato a una mostra mercato d’arte contemporanea a Bologna. Ho viste cose belle e altre no (tipo sacchi della spazzatura incorniciati, scarpe colorate ecc.). Ho anche incontrato una […]

    La figlia del gallerista

    Recentemente sono stato a una mostra mercato d’arte contemporanea a Bologna. Ho viste cose belle e altre no (tipo sacchi della spazzatura incorniciati, scarpe colorate ecc.). Ho anche incontrato una […]

  • Ero finalmente riuscito a circondarmi di uno stuolo di segretarie carine e compiacenti, lavoratrici in nero, che, sotto la minaccia del mio potere decisionale, all’occorrenza non negavano qualche favore extra […]

    La segretaria

    Ero finalmente riuscito a circondarmi di uno stuolo di segretarie carine e compiacenti, lavoratrici in nero, che, sotto la minaccia del mio potere decisionale, all’occorrenza non negavano qualche favore extra […]

  • S.: Sento la porta aprirsi: è lui. Eravamo d’accordo da tempo per quell’appuntamento; tesa, più che eccitata ero nervosa per l’attesa, per l’anticipazione del nostro incontro. Un guazzabuglio di pensieri. […]

    legami

    S.: Sento la porta aprirsi: è lui. Eravamo d’accordo da tempo per quell’appuntamento; tesa, più che eccitata ero nervosa per l’attesa, per l’anticipazione del nostro incontro. Un guazzabuglio di pensieri. […]

  • E’ che ne ho voglia. Ed è colpa tua. Forse merito. Al momento non so. Ne ho voglia e basta. Devo farci i conti con questa voglia. Mi riempie la […]

    Bevi

    E’ che ne ho voglia. Ed è colpa tua. Forse merito. Al momento non so. Ne ho voglia e basta. Devo farci i conti con questa voglia. Mi riempie la […]

  • Era una domenica mattina di pieno inverno. Fuori cadeva una fredda pioggia, frammista a neve. Ma dentro, invece, c’era un bel tepore, grazie al riscaldamento, e grazie anche ai nostri […]

    Silvana

    Era una domenica mattina di pieno inverno. Fuori cadeva una fredda pioggia, frammista a neve. Ma dentro, invece, c’era un bel tepore, grazie al riscaldamento, e grazie anche ai nostri […]

  • La storia tra me e la mia ragazza e’ nata all’improvviso… Lei era in villeggiatura nel mio albergo… io a quei tempi facevo il cameriere e lei da buona turista […]

    Io e la mia ragazza

    La storia tra me e la mia ragazza e’ nata all’improvviso… Lei era in villeggiatura nel mio albergo… io a quei tempi facevo il cameriere e lei da buona turista […]